home guide, sesso Allungamento del pene, tra miti e realtà

Allungamento del pene, tra miti e realtà

occhio 595

Allungamento ed ingrandimento del pene sono uno tra i desideri maggiori degli uomini. Fin dai tempi antichi l’uomo ha cercato mezzi per aumentare le intime misure, a causa anche della credenza che solo un pene di determinate dimensioni possa soddisfare sessualmente la partner.
Non esistono misure standard o canoni per i quali un pene possa o meno dare piacere alla compagna, ma ciò che gioca a sfavore dell’uomo è il disagio e la mancanza di sicurezza quando si ha un membro che non lo soddisfa appieno. Se però il disagio è solo estetico e l’apparato genitale non ha malformazioni o problemi, si può ricorrere a degli stratagemmi per aumentare le proprie misure.
Il web pullula di consigli, prodotti e tecniche varie per allungare ed ingrandire il pene, ecco i metodi più conosciuti e testati: lo stiramento con pesi ed estensori, gli integratori per ingrandire il membro, l’intervento chirurgico, il metodo orientale e gli sviluppatori a pompa.

Lo stiramento con pesi ed estensori

Lo stiramento con pesi ed apparecchi appositi che esercitano trazione svolgono un’azione di stiramento ed allungamento, rifacendosi a metodi tribali ancora utilizzati da varie tribù. Purtroppo non si hanno dati certi e e scientifici sulla loro efficacia, ma sul web esistono moltissimi arnesi preposti all’allungamento, di qualsiasi prezzo ed anche indossabili quotidianamente sotto i vestiti. I medici però si dimostrano scettici ed anzi ritengono non del tutto sicuro lo stiramento ed allungamento tramite questi strumenti.

Gli integratori

Gli integratori, le capsule, le pillole e gli integratori venduti con lo scopo di allungare ed ingrandire il pene non hanno in realtà questi poteri.
L’unico effetto che può avere un prodotto, da assumere per via orale o da spalmare sul membro, è agevolare lo sviluppo e l’erezione, trasmettendo anche calore così da promuovere al dilatazione capillare locale.
Alcuni di questi integratori sono anche approvati da medici e vari studi, ciò però non significa che funzionino, ma attestano solo che non siano dannose per l’organismo. Accertatevi sempre della provenienza e delle certificazioni per qualsiasi prodotto.

Free porn videos

L’intervento chirurgico

L’intervento chirurgico per l’allungamento del pene è paragonabile a quello per crescere in statura ma non per i risultati, ma per il rapporto tra il prezzo, il sacrificio fisico ed i risultati possibili.
Gli interventi chirurgici di questo tipo sono molto costosi ed anche dolorosi, i risultati non sono naturali e non hanno grandi incidenze sul pene in erezione, sono consigliati solo in casi estremi.

Il metodo orientale

Il metodo orientale naturale per l’allungamento del pene non comporta uso di farmaci e nemmeno di strani aggeggi, ma sfrutta solo un principio naturale. Si intende infatti la naturale capacità del membro di ingrandirsi quando passa dallo stato di quiete a quello eretto.
Per arrivare all’allungamento si utilizzano esercizi e tecniche atte proprio a stimolare questa naturale ed innata capacità del pene, abituando i corpi cavernosi e quello spugnoso del membro stesso a contenere quantità di sangue sempre maggiori, migliorando il rapporto tra prostata ed erezione.
I risultati sono però lenti e la pratica richiede pazienza e costanza, secondo alcuni test ci vogliono mesi o anche anni per avere un allungamento considerevole. Raggiunto il risultato però, questo si noterà sia in stato di quiete che in erezione e l’aspetto sarà totalmente naturale, aumentando le dimensioni sia lunghezza che in larghezza.

Gli sviluppatori a pompa

Un altro sistema molto pubblicizzato e gettonatissimo presso i sexy shops online e fisici, prevede l’utilizzo di sviluppatori a pompa. Questi attrezzi più che consentire risultati duraturi e reali di allungamento del pene, sono strumenti che portano più velocemente all’erezione e spesso usati anche per la masturbazione.
I modelli che sfruttano il pompaggio creando una sorta di sottovuoto tra pene e strumento, rende al momento il pene più turgido ed a colpo d’occhio può in effetti sembrare più grande, ma è un effetto temporaneo e di breve durata. Lo stiratore invece, altro apparecchio venduto su tantissimi siti web è considerato un metodo andromedical, cioè un apparecchio da indossare e che mantiene il membro stirato per ore, variando direzione. Questo sistema agisce proprio sulla lunghezza, mentre sulla grandezza non si producono risultati. Si tratta di un sistema che unisce i principi di quello orientale naturale a strumenti tecnologici, spesso anche molto costosi e che producono risultati molto simili a quelli ottenibili con il metodo naturale.
Si consiglia di utilizzare gli strumenti come gli stiratori per potenziare l’effetto del metodo naturale, anche se gli studi non accertano al 100% un miglioramento evidente combinando le due tecniche di allungamento del pene.

Free porn videos

In definitiva esistono dei sistemi che possono dare risultati, ma non senza sacrifici e senza mettere in conto che potrebbero anche non funzionare. La risposta del tutto personale alla stimolazione con stiratori, esercizi, creme, ecc. è per ognuno differente e non permette di affermare con assoluta certezza la riuscita.